Controlli doganali in America senza problemi

Controlli doganali in America senza problema

Se siete capitati nel nostro sito sarete sicuramente grandi fan e appassionati degli Stati Uniti d’America. Fino ad ora vi abbiamo dato molti consigli sulle città da visitare, sui luoghi più belli ed imperdibili e sui tour che non si possono assolutamente non fare per scoprire il paese a stelle e a strisce.

Prima di organizzare il vostro itinerario tra New York e i suoi grattacieli mozzafiato oppure tra le meraviglie di Las Vegas a trascorrere una notte folle tra discoteche e casinò, ricordatevi di organizzare il vostro viaggio e di informarvi su come affrontare al meglio la dogana negli Stati Uniti.

Prima di organizzare il viaggio, informatevi bene leggendo i nostri consigli sulla dogana americana e soprattutto, sul modulo ESTA.

Cos’è il modulo per viaggiare negli Stati Uniti?

Il modulo ESTA per gli Stati Uniti è un modulo che sostituisce il visto per tutti i paesi compresi nel Visa Waiver Program. Questo permesso permette ai visitatori di entrare e transitare nel territorio americano fino ad un periodo massimo di 90 giorni, per motivi di turismo, personali, o brevi viaggi legati a motivi professionali. Il periodo di validità dell’ESTA è di due anni, e in quel lasso di tempo, i turisti potranno visitare gli Stati Uniti diverse volte, fino alla data di scadenza dell’ESTA.

Questa autorizzazione è dunque valida per due anni in totale, ma attenzione, per periodi consecutivi di massimo 90 giorni ad entrata nel paese. Non solo, c’è anche un’altra regola, ovvero un massimo di 180 giorni nell’anno solare.

Attenzione ai documenti

Per passare il controllo alla dogana americana senza problemi, tutti i vostri documenti dovranno essere a posto.

Quali sono i documenti necessari per passare senza problemi il controllo doganale americano?

Abbiamo visto che l’Italia fa parte di quei Paesi che aderiscono al Visa Waiver Program. Cosa significa? Viaggiare in America con un passaporto italiano è molto facile! Se il vostro soggiorno è inferiore ai 90 giorni, potrete richiedere facilmente la ESTA per viaggiare negli USA.

Passaporto biometrico

Prima di compilare l’ESTA, però, accertatevi di possedere un passaporto biometrico, ovvero dotato di chip che può essere letto digitalmente. Questi tipo di passaporto, è un requisito fondamentale per richiedere l’ESTA.

In mancanza di questo formato, la richiesta verrà rifiutata. Se dovete farvi il passaporto biometrico, leggete tutte le informazioni al riguardo, e portate con voi una fototessera che rispetti i parametri richiesti.

Avete qualcosa da dichiarare? Il controllo della dogana USA

Una volta approvata l’EST e superato il controllo dei passaporti, tocca passare al controlli doganale. Gli americani sono molto severi e non scherzano con niente che abbia a che fare con immigrazione illegale o beni illegali non dichiarati.

Ai turisti sono consentite alcune esenzioni per il trasporto di alcuni articoli (regali, tabacco, effetti personali, ecc) senza che si debba incorrere in tasse doganali. Ecco cosa potete portare con voi senza dover pagare:

  • effetti personali;
  • macchine fotografiche, videocamere, binocoli per uso personale;
  • 1 lt di vino o liquore (ma non nel bagaglio a mano!)
  • 10 pacchetti di sigarette;
  • 2 kg di tabacco o 50 sigari.

Il denaro è sottoposto a limitazioni: se entrate negli Stati Uniti con più di USD 10.000 in valuta è obbligatorio dichiararlo, come avviene anche per altri paesi.

Anche per gli alimenti vigono alcune regole. In genere, tutti i prodotti alimentari devono essere impacchettati in buste sottovuoto e devono essere dichiarati nel modulo 6059B.
Inoltre, non è permesso entrare con carne, verdure o frutta freschi (prodotti crudi, non trasformati).
Ѐ permesso però portare alimenti confezionati sigillati (biscotti, pane e prodotti da forno in genere.

Utilizzando il nostro sito Web accetti la nostra politica sui Cookies. Clicca qui, per saperne di più. Sono d'accordo