ESTA per Guam

ESTA per Guam

Avete mai sentito parlare dell’isola di Guam? Forse associate il suo nome ai famosi fanghi anticellulite, oppure la associate negativamente ai numerosi insediamenti militari e al suo trascorso turbolento. Ma lo sapevate che è un’isola turistica e che offre incredibili meraviglie?

Guam è situata nell’Oceano Pacifico e fa parte dell’esotico arcipelago delle Isole Marianne, in Micronesia ed è dotata dello statuto di “territorio non incorporato degli USA”, ovvero è uno stato libero associato agli Stati Uniti d’America e pertanto segue le sue leggi in quanto a territorio dipendente. Quest’isola è anche famosa per essere una delle basi strategiche americane più importanti del Pacifico – con addirittura 12.000 soldati presenti sul posto – e in generale una grande influenza della cultura americana. Si tratta tuttavia di un luogo meraviglioso da visitare, quanto di più esotico ci si possa immaginare! C’è un meraviglioso entroterra ricoperto da una fitta vegetazione tropicale e montagne scenografiche, oltre alle splendide spiagge della costa. Oggi vi parleremo dell’ESTA Guam e del visto per Guam fornendovi tutte le informazioni necessarie.

ESTA per l’isola di Guam

Serve l’ESTA per Guam? Ho bisogno del visto per Guam? Sono alcune tra le domande più frequenti che vengono poste riguardo le formalità di entrata e di uscita di questo isolotto. L’ente ufficiale per l’immigrazione di Guam avverte di seguire le regole e le indicazioni emesse dal dipartimento di immigrazione americano, per cui, per i cittadini italiani che si recano a Guam è necessario richiedere l’ESTA USA (qui trovate tutte le informazioni sulla compilazione ESTA per USA). No c’è un visto ESTA Guam specifico, le norme di accesso a Guam sono esattamente le stesse che per gli Stati Uniti.

Condizioni di ammissibilità per l’ESTA per Guam

Le condizioni del visto per Guam sono le stesse che regolano l’accesso agli Stati Uniti ed è obbligo del turista mantenersi informato riguardo eventuali cambi nelle norme, che potrebbero cambiare frequentemente. Se si è eleggibili per un visto turistico USA, non ci saranno problemi per l’isola di Guam, non serve alcun redress number anche se è meglio controllare le condizioni sul sito ufficiale.

Vacanza inferiore ai 15 giorni?

In questo caso, grazie al Guam Visa Waiver Program, i cittadini italiani possono entrare a Guam senza ESTA, ma solo con il passaporto valido.

Attenzione però: senza ESTA non potrete fare scalo in nessun aeroporto statunitense o proseguire il vostro viaggio in un’altra destinazione negli USA o verso Porto Rico. Per poter rientrare in questo programma bisogna essere in possesso di un passaporto del nuovo tipo con microchip e foto digitale. Guam è una destinazione lontana ed esotica ma non è così irraggiungibile come si potrebbe pensare. Ci sono molti scali dagli States ma anche dall’estremo oriente.

Richiedere l’ESTA per Guam

L’ESTA si può richiedere online e prima della partenza. Se viaggiate con la vostra famiglia, potete compilare l’ESTA per famiglia e compilarla per tutti.
In quali casi si incorre nel pericolo di avere un ESTA rifiutato? Quando si decide di compilarlo da soli in autonomia, è facile commettere qualche errore nella compilazione ESTA, da noi facilmente risolvibile. Se invece avete dei precedenti penali è meglio informarsi sul sito ufficiale del governo degli Stati Uniti, o telefonare direttamente in ambasciata. In questi casi, onde evitare problemi, è meglio informarsi con chi di dovere.

Infine, una volta richiesto e ottenuto il vostro visto, potrete visitare questa magnifica isola della Micronesia e lasciarvi andare ad una settimana di relax. Lì potrete provare la sua cucina, un sapiente mix di sapori spagnoli, filippini e del pacifico, fare trekking nelle sue montagne, passeggiare nel mezzo della sua natura rigogliosa e nuotare e fare snorkeling tra i pesci colorati del pacifico. Qui potrete anche praticare una grande quantità di sport nautici, se siete amanti, o visitare i villaggi tipici e, perché no, partecipare a una delle loro tipiche fiestas.

Se non volete passare una settimana intera a Guam, potete fare anche island hopping e vedere qualche altra isola dell’arcipelago micronesiano (Guam è la più estesa e l’isola con un maggior numero di abitanti).

Utilizzando il nostro sito Web accetti la nostra politica sui Cookies. Clicca qui, per saperne di più. Sono d'accordo