Caratteristiche della lettera di invito per ottenere la Visa USA

Lettera de invito Visa Usa

Se state pensando di andare negli Stati Uniti per periodi più o meno lunghi di tempo, magari perstare insieme ad un vostro familiare o amico che si trova già in pianta stabile negli Stati Uniti, potrebbe essere necessaria una lettera di invito per il visto americano. Di cosa si tratta?

Una lettera di invito per la visa, altro non è che un documento utilizzato di solito per aiutare un cittadino straniero a poter ottenere la propria visa, il Visto B1, il Visto B2 o per ottenere l’approvazione del modulo ESTA nel caso di Esta respinto.

La lettera di invito per visitatori è quindi un documento redatto da un familiare o un amico che vive negli USA, e serve da appoggio per poter ottenere la propria Visa.

Attenzione però: la lettera di invito per gli USA non è un documento solo formale. Chi la redige, deve assumersi anche la responsabilità di appoggiare anche finanziariamente la persona che arriverà negli USA.

Basta la lettera di sponsorship per la visa?

In molti di voi si staranno chiedendo se la lettera sponsor per la visa turistica sia sufficiente per ottenere una Visa. La risposta, purtroppo, è no. La  lettera di invito per la visa turistica serve solo ad ottenere un punteggio più alto durante il processo di selezione ma non è un elemento determinante!

Se volete richiedere una visa, ma non avete alcun familiare o amico negli USA che possa scrivervi una lettera di invito per la visa, non preoccupatevi troppo! Come scrivere la lettera? Chi la deve scrivere? Vi spieghiamo tutto nel prossimo paragrafo, ma anche qui, non preoccupatevi troppo perché non esiste un formato univoco.

Come scrivere una lettera di invito per la visa USA?

La lettera di sponsorship per la visa deve essere ovviamente scritta in inglese e presentare le caratteristiche richieste in tutte le lettere formali: data e luogo, e i propri recapiti e dati personali, oltre all’indirizzo di residenza negli Stati Uniti. Nella lettera, si dovranno spiegare le motivazioni della lettera ed i legami fra il richiedente della visa e chi scrive la lettera. Dovranno essere inserite anche informazioni riguardanti la durata della visita e sull’indirizzo di alloggio.

L’importante è essere chiari, concisi e convincenti, e scrivere tutto molto limpidamente. In questo modo, non potranno sorgere dubbi o nascere incomprensioni al momento della lettura della lettera.

Chi scrive la lettera, deve naturalmente essere in possesso di una Green Card e di un permesso di residenza negli Stati Uniti, altrimenti la lettera non sarà valida per accompagnare la richiesta del visto turistico.