“Malattia trasmissibile” – Cos’è?

malattia trasmissibile

Molti richiedenti ESTA hanno dei dubbi sul significato di “malattie trasmissibili“, di che malattie si tratta, come dovrebbero rispondere a questa domanda, se l’influenza viene considerata una malattia trasmissibile ecc.

Questo articolo la aiuterà a comprendere meglio le disposizioni dell’Ufficio di Controllo delle Dogane (CBP) e cosa bisogna fare nelle diverse situazioni.

Cos’è una malattia trasmissibile?

Per definizione una malattia trasmissibile è una malattia che si può facilmente trasmettere da una persona all’altra in ognuno dei seguenti modi:

  • Contatto sanguigno o tramite liquidi organici.
  • Virus trasmessi per via aerea.
  • Malattie trasmesse tramite punture d’insetto.

Il contagio della malattia è uno dei due fattori. L’altro è l’impatto che essa può avere sulla salute pubblica. Un errore che si tende comunemente a commettere è di rispondere “Sì” a questa domanda sulla richiesta ESTA, allorché il richiedente si trova ad avere in quel momento un raffreddore o l’influenza.

Tuttavia, tali infezioni di lieve entità non sono più considerate pericolose né tanto meno una minaccia per la popolazione degli Stati Uniti, dal momento che sono facilmente controllabili e curabili.

In data 4 gennaio 2010 il CDC (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie) ha risolto che ai richiedenti affetti da HIV non è più vietato l’ingresso negli USA, sulla base della loro immuno-deficienza.

Il CDC ha motivato la sua decisione con la seguente dichiarazione:

“Ogni rischio rappresentato dalle persone affette da HIV non dipende/deriva dalla loro nazionalità, ma si basa su comportamenti specifici quali il sesso non protetto o la condivisione di siringhe con qualcuno affetto da HIV”.

Malattie che impediscono di fare domanda ESTA

Di seguito si trova la lista ufficiale delle malattie, pubblicata dall’Ufficio di Controllo delle Dogane degli Stati Uniti (CBP). Se al momento soffre di una delle malattie riportate sotto, deve rispondere “Sì” alla domanda “Avete una malattia trasmissibile?”, compresa tra quelle della domanda ESTA.

  • Linfogranuloma venereo – una malattia sessualmente trasmissibile, che infetta il sistema linfatico e i linfonodi.
  • Gonorrea – un’infezione trasmissibile per via sessuale.
  • Granuloma inguinale – una malattia batterica. Si manifesta sotto forma di noodles indolore, che si trovano nelle regioni genitali.
  • Ulcera venerea (o Cancroide) – un’infezione sessualmente trasmissibile, che troviamo soprattutto nei paesi in via di sviluppo.
  • Lebbra infettiva – un’infezione a lungo termine, che si trasmette attraverso  secrezioni respiratorie sotto forma di goccioline. La malattia colpisce più comunemente quanti vivono in povertà o in condizioni disagiate.
  • Tubercolosi attiva – una malattia infettiva che colpisce soprattutto i polmoni, arrivando a causare una tosse cronica e contenente sangue quando è allo stadio avanzato.
  • Sifilide (stadio contagioso) – un’infezione che si trasmette tramite l’attività sessuale. La domanda ESTA si riferisce solamente alla sifilide allo stadio contagioso avanzato. Se questo non è il suo caso ed è al momento in cura, la preghiamo di presentare la documentazione medica sull’evoluzione della malattia ed il programma della sua terapia.

Tenga presente che rispondere il falso a questa domanda non l’aiuterà a far approvare più facilmente la sua domanda ESTA. Tutti i candidati verranno attentamente esaminati non appena atterrati, prima di essere ammessi negli Stati Uniti.

Se è guarito da una delle malattie trasmissibili di cui sopra o si sta al momento sottoponendo a un trattamento grazie al quale queste ultime non sono più contagiose, può rispondere “No” alla domanda. Tuttavia, dovrà presentare un certificato medico ufficiale che dimostri che non rappresenta più un pericolo per la popolazione.

Se non rientra in questa casistica e non soffre di nessuna delle malattie trasmissibili di cui sopra, la sua domanda ESTA dovrebbe essere approvata. I nostri esperti d’immigrazione sono qui per assicurarsi che la sua domanda venga approvata, esaminando attentamente tutti i dati personali richiesti.

 

 

Dichiarazione di non responsabilita': EstaVisa appartiene e viene gestito da GCL Internet Services, LLC, Stati Uniti d'America, societa' privata specializzata in Sistemi Elettronici per Autorizzazioni di Viaggio. Non siamo affiliati del Goverso U.S.A.