Passaporto perduto o rubato negli USA: Cosa devo fare?

Passaporto perduto o rubato negli usa

Cosa succede se ho perso il mio passaporto negli USA? Come fare se si perde il passaporto all’estero negli Stati Uniti? Sono domande che è giusto porsi, per essere preparati in ogni evenienza.

Un passaporto perso negli USA è sicuramente un fatto spiacevole, ma non impossibile da sistemare, quindi l’importante è non perdersi d’animo e cercare tutte le informazioni utili e necessarie. In questo post vi spieghiamo quali sono i passi da compiere per recuperare il proprio passaporto, o per richiedere un documento di viaggio temporaneo presso il consolato italiano.

Passaporto perso o rubato?

Prima di tutto, è importante fare una differenza tra passaporto perso, o passaporto rubato negli Stati Uniti. In questo caso, bisognerà compiere degli ulteriori step, prima di presentarsi al consolato, anche se, come spiega il sito ufficiale del Consolato di New York, sia in caso di furto, che in caso di smarrimento del passaporto, il cittadino italiano è tenuto a presentarsi all’Ufficio Passaporti del Consolato più vicino alla città nella quale si trova, e richiedere una richiesta formale da presentare alle autorità di polizia locali. L’informazione è tutto: cercate in internet il consolato italiano di competenza e il loro numero di telefono, vi forniranno assistenza in lingua italiana. Spesso hanno anche un indirizzo e-mail da poter contattare e un numero per i servizi di urgenza. Non disperate, si tratta di una situazione che purtroppo capita a molti turisti.

Come presentare denuncia?

Dove richiedere la denuncia? Bisogna recarsi presso la Stazione di Polizia locale, quella responsabile dell’area dove è avvenuto il furto e lo smarrimento, e presentare la richiesta formale del Consolato Italiano per presentare denuncia.

La domanda è: come farsi rilasciare questa lettera di richiesta? Il Consolato Italiano la rilascia normalmente  senza alcun problema, ma c’è una condizione: bisogna essere in possesso almeno del numero del passaporto.

Come fare? Mettete le mani avanti: copiate il numero del passaporto sulla vostra agenda, create una cartella con delle fotocopie dei vostri documenti e con dei numeri di emergenza da chiamare, di persone fidate da poter contattare. Non si sa mai, e avendo il numero di passaporto, è molto più facile fare denuncia. Oltre alla denuncia americana, una volta tornati in Italia dovrete recarvi presso la Stazione di Polizia locale per presentare ulteriormente denuncia.

Cosa portare al consolato?

Una volta ottenuta la denuncia, dovrete fare delle foto, simili a quelle che bisogna fare per il passaporto biometrico per gli USA e portare tutto al consolato. Portate anche con voi una copia del Visto ESTA che vi verrà richiesto e che renderà le pratiche molto più snelle e veloci. Anche se all’inizio gli orari di apertura del consolato potrebbero scoraggiarvi, in realtà, richiedere un documento di viaggio sostitutivo non è una procedura complicata. Basta chiamare o presentarsi al consolato durante gli orari di apertura giusti. Anche non perdere la pazienza e la calma è molto importante, spesso è molto più facile a farsi che a dirsi!

Passaporto smarrito in Italia?

E se invece è il caso contrario? Se parliamo di un passaporto smarrito prima della partenza per NY? Perdere il passaporto poco prima di un viaggio è una delle peggiori paure di turisti e viaggiatori, come fare? Recatevi subito a far denuncia e richiedete presso l’ufficio di competenza come muovervi: forse vi verrà fatto un documento di viaggio provvisorio, valido solo per il viaggio in questione, dipende dai casi e dalle situazioni.

 

Dichiarazione di non responsabilita': EstaVisa appartiene e viene gestito da GCL Internet Services, LLC, Stati Uniti d'America, societa' privata specializzata in Sistemi Elettronici per Autorizzazioni di Viaggio. Non siamo affiliati del Goverso U.S.A.