Route 66: come organizzare un Road Trip negli USA

Route 66

La famosa Route 66, definita anche la Mother Road, ovvero la madre di tutte le strade, è uno dei più grandi e conosciuti simboli degli Stati Uniti. Milioni di turisti ogni anno viaggiano negli USA per il percorso della Route 66, che è qualcosa di assolutamente speciale e unico.

Il percorso Route 66 è qualcosa di utile nel suo genere. A differenza di tutte le altre strade ed autostrade americane, identificare il percorso non è molto facile. Il percorso 66 non è sempre indicato con cartelli e segnali stradali, e spesso anche affidarsi al navigatore non darà i risultati sperati. In questo articolo, vi vogliamo fornire alcune informazioni utili per organizzare il vostro viaggio sulla Route 66. Come arrivarci e come percorrerla, ad esempio, ma non solo. Anche cosa vedere sulla Route 66 e quali sono le città principali sulla Route 66. Buona lettura!

Prima di partire per il vostro viaggio, non dimenticatevi però di richiedere il permesso ESTA per gli USA, di controllare la vostra ammissibilità ESTA, e di stampare l’autorizzazione ESTA. Tutte le informazioni sul visto ESTA le potrete trovare nelle relative sezioni di questo sito.

Riconoscere e seguire la Route 66

Questo storico percorso, ufficialmente non esiste più. Cosa vuol dire? Niente paura, non significa certo che non ci sono più le strade, semplicemente che il precedente sistema di numerazione è cambiato, ed è proprio questa la motivazione che la rende abbastanza difficile da seguire. Attenzione però: difficile non significa impossibile! Anzi, sarà molto divertente ed avventuroso lasciare per una volta da parte il navigatore per vivere l’adrenalina di avventurarsi presso strade sconosciute. Lunghi tratti della storica Route 66 esistono comunque ancora al giorno d’oggi e si possono identificare e seguire con molta facilità. Vi sono alcuni aspetti ai quali dovrete comunque prestare attenzione per evitare di perdervi, e sono la segnaletica, in tutte le sue forme, e le strade parallele alla Route 66 stessa.

La segnaletica è fondamentale, ma una delle caratteristiche principali di questo viaggio in auto è l’avventura. La segnaletica non è infatti sempre presente o facilmente identificabile. Spesso vi capiterà di dover usare le autostrade, le highways, e di dover prestare molta attenzione alla segnaletica per tornare nel percorso della Route 66.

Consigli utili per il vostro Road Trip

Un consiglio molto utile, è quello di utilizzare oltre al navigatore anche una mappa cartacea. Anche se può sembrare un consiglio fuori moda, è molto meglio comprare una mappa aggiornata e cartacea che seguire il navigatori. In molti tratti della Route, il GPS non prende e sarà difficile seguire tutto il tratto. Per una volta lasciate dunque da parte gli smartphones e tornare a cercare la strada da seguire nelle mappe, anche questo fa parte dell’avventura!

Ultimo consiglio, ma non meno importante, è quello di fare attenzione ai prezzi della benzina. Per risparmiare, informatevi prima sulle postazioni più economiche.