5 fatti che i cittadini stranieri dovrebbero conoscere prima di sposarsi negli USA

5 fatti che i cittadini stranieri dovrebbero conoscere prima di sposarsi negli USA

Sposarsi negli USA è un sogno che diventa realtà per molti cittadini stranieri. Tuttavia, c’è un lungo elenco di cose da considerare, prima di sposarsi negli Stati Uniti d’America.

L’obiettivo di questo articolo è discutere dei cinque fatti più importanti che i cittadini stranieri dovrebbero conoscere, prima di sposarsi negli Stati Uniti d’America.

Due cittadini stranieri possono sposarsi negli USA

In generale, i requisiti per sposarsi negli USA sono gli stessi sia per i cittadini americani che per quelli stranieri. Questo fino a quando si soddisfano i requisiti di idoneità, come il numero di sicurezza sociale, il passaporto originale, prova di legale residenza negli USA e in alcuni casi – la traduzione originale del proprio certificato di nascita in Inglese. E’ bene tenere sempre a mente, che effettuare una ricerca generale per i requisiti di autorizzazione per la cerimonia, possono essere differenti per ogni stato, vi farà perdere molte informazioni. Ogni stato ha le sue leggi e limitazioni, che regolano le procedure civili.

Sono richiesti requisiti economici?

E’ necessario che i cittadini stranieri soddisfino alcuni requisiti economici per potersi sposare con un cittadino americano. La legge sull’immigrazione del 1996, sottolinea i dettagli dei requisiti finanziari specifici per tutti i cittadini americani, che intendono sposare un cittadino straniero il quale vuole applicare per la Green Card e ricevere una residenza permanente negli Stati Uniti. I cittadini americani devono compilare ed inviare il modulo “I-864 Affidavit of Support“. Si tratta di una prova legale della possibilità di poter supportare finanziariamente un cittadino straniero per almeno 10 anni consecutivi.

Nel caso in cui il cittadino americano non sia in grado di fornire prova di tale supporto economico, un altro membro della famiglia del cittadino americano deve prendersi questa responsabilità.

Esiste un visto per fidanzati (K1)?

C’è la possibilità per i cittadini americani di sposare un cittadino straniero che non si trova negli Stati Uniti e che non è interessato al momento ad ottenere una residenza permanente. Tieni conto che per poter applicare per un visto K1, devi avere dei piani ben precisi per il tuo matrimonio. Piani vaghi non vengono presi in considerazione come prova di matrimonio. Una data esatta, inviti spediti ad amici e familiari, dettagli del matrimonio, ecc. sono tutti dettagli che aiutano ad ottenere con successo un visto K1.

Qui di seguito trovi i requisiti di idoneità generali per applicare per un visto K1:

  • Entrambi i membri della coppia possono legalmente sposarsi, secondo le leggi USA (hanno più di 18 anni; sono entrambi concordi a sposarsi; sono entrambi single).
  • L’immigrato ha intenzione vera di sposare il cittadino americano e non lo fa solo a scopo di immigrazione.
  • Si sono incontrati di persona negli ultimi due anni.

Posso applicare per un ESTA e sposarmi in USA?

ESTA significa Sistema Elettronico per Autorizzazione di Viaggio. Si tratta di un processo di preselezione, parte del Programma di Viaggio senza Visto, progettato per i cittadini stranieri, che fanno parte dei 38 paesi ammissibili al programma e che desiderano viaggiare negli Stati Uniti per un breve periodo di tempo. Tecnicamente, non ci sono limitazioni nello sposare un cittadino americano mentre ci si trova negli Stati Uniti con un ESTA. Tuttavia, se dopo la cerimonia si applica per una Green Card o un visto K1, potresti essere visto come una persona che ‘ entrata negli USA per sposarsi. Questo renderebbe illegale la tua applicazione per il visto, dato che l’ESTA non è pensato per scopi come il matrimonio, ma per visite turistiche di breve termine o per scopi di lavoro.

E’ possibile sposare un cittadino straniero dello stesso sesso negli USA?

Nel Giugno del 2015 è stato riconosciuto legalmente il matrimonio per persone dello stesso sesso in tutti i 50 stati degli Stati Uniti d’America. Proibire il matrimonio a coppie gay o lesbiche, rappresenta un atto incostituzionale, punibile per legge. Nonostante ciò, il cittadino straniero deve essere a conoscenza delle conseguenze che tale atto può avere nel suo paese di origine.

Se si decide di applicare per la Green Card (residenza permanente) dopo il matrimonio, assicurati di portare con te un certificato di matrimonio valido. Questo documento sarà richiesto al momento dell’applicazione per la Green Card da parte del cittadino straniero.

 

Dichiarazione di non responsabilita': EstaVisa appartiene e viene gestito da GCL Internet Services, LLC, Stati Uniti d'America, societa' privata specializzata in Sistemi Elettronici per Autorizzazioni di Viaggio. Non siamo affiliati del Goverso U.S.A.