Viaggiare negli USA con animali: Come portarli in aereo?

viaggiare negli usa con animali

Se avete un cane o un gatto e volete portarlo negli Stati Uniti, dovete prima informarvi nel dettaglio su come viaggiare negli USA con un cane o su come viaggiare negli USA con animali.

In genere, viaggiare negli USA con animali, non è complicato, ma bisogna sempre tenere presente che esistono leggi internazionali sul trasporto dei cani. Nell’articolo di oggi vi spiegheremo come portare un cane negli USA senza impazzire e senza andare incontro a particolari problematiche.

Portare i vostri amici quattrozampe in America

Prima di tutto, per evitare di sbagliare, il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di prendere un appuntamento con il vostro veterinario, e chiedere a lui come è meglio comportarvi nel caso vogliate viaggiare negli Stati Uniti. Con buona probabilità, quello che vi dirà è che tutti gli animali che verranno portati nel suolo americano devono godere sicuramente di buona salute, essere in possesso di tutti i vaccini richiesti in Italia e negli Stati Uniti, e devono soprattutto essere in regola con i vaccini antirabbia. Questo vaccino, è fondamentale per poter spostare un animale da un paese all’altro, e deve essere effettuato con largo anticipo, in alcuni casi anche di 30 giorni, ma fino ai 12 mesi prima della partenza. Fare questo vaccino è di un’importanza fondamentale, per voi e per la salute del vostro amico peloso. I controlli ci sono sempre, e sono sempre accurati e severi, ancora di più se arrivate da uno dei paesi inseriti nella lista dei paesi considerati potenzialmente a rischio della malattia.

Leggi internazionali sul trasporto degli animali negli Stati Uniti

Come organizzarsi con i documenti per portare il vostro cane negli Stati Uniti? Prima di tutto, sarà necessario portare il certificato con tutte le vaccinazioni, contenente anche il nome e l’indirizzo del proprietario, i dati del veterinario che ha curato l’animale, la marca e tipologia dei vaccini somministrati e le vostre informazioni personali. Il certificato che indica la buona salute dell’animale, deve essere emesso dal veterinario curante 10 giorni prima della partenza.

Non solo, avrete bisogno anche di un passaporto per il vostro cane, che può essere richiesto al vostro comune di residenza, anche questo con largo anticipo. Inoltre, l’animale deve essere anche dotato di microchip.

Viaggiare con animali sì o no?

In sostanza, conviene viaggiare con animali o è un procedimento troppo complicato?

Solo per la preparazione, ci vuole molto tempo e denaro, tra visite dal veterinario e vaccini e documentazione necessaria. Ovviamente il processo non è impossibile. La buona notizia almeno è che negli USA la quarantena non è obbligatoria, ma potrebbe essere richiesta solo se il vostro animale non venisse ritenuto in buona salute.

Ultima cosa da tenere in considerazione: il costo del viaggio. Se viaggiate con un cane, dovete tenere presente che dovrete comprare un biglietto aereo in più, e potrete viaggiare solo con determinate compagnie aeree, che hanno tutte regole diverse per quanto riguarda il peso del cane e il trasporto.

Potrebbero interessarvi anche i nostri articoli su come viaggiare negli Stati Uniti per i diversamente abili e su come compilare la domanda ESTA per gli USA. Inoltre qui trovate il modulo ESTA online per gli USA.